Executive HotelCaricamento...

Assicurazioni per la bici Hotel Executive

Hotel lusso a Siena
 
Prenota ora
Arrivo
Partenza ...
1
Notte Notti

Assicurazioni per la bici

Quale compagnia offre la migliore assicurazione per la bicicletta?

Quando si tratta di comprare un’assicurazione per biciclette, è essenziale sapere cosa stiamo cercando in base alle nostre esigenze e al nostro profilo come ciclista.

Ma è anche necessario confrontare le diverse coperture offerte dalle compagnie di assicurazione e le tariffe che chiedono. In questo modo non solo avremo un’idea più chiara di quale assicurazione sia più adatta a ciò di cui abbiamo veramente bisogno, ma eviteremo anche di pagare troppo.

Alcuni assicuratori scelgono di offrire pacchetti base per garantire una bicicletta, ai quali possono essere aggiunte diverse coperture extra. Altri, diversamente, offrono pacchetti chiusi.

La maggior parte delle principali compagnie di assicurazione che lavorano in Europa hanno prodotti specifici per ciclisti. La concorrenza può garantire buoni prezzi in cambio di buoni servizi.

A questo si aggiungono i bonus che vengono fatti ai clienti che comprano diverse assicurazioni (casa, auto, vita, ecc.), Sconti su date specifiche o promozioni speciali per alcuni tipi di clienti.

 

Qual è la migliore assicurazione?

Prima di tutto, va detto che la migliore assicurazione ciclistica è quella che meglio si adatta alle nostre esigenze di ciclista. È un errore voler risparmiare se, ad esempio, abbiamo una bicicletta che ha un valore elevato e abbiamo paura che ce la possano rubare.

Un altro errore frequente è fare esattamente l’opposto. Cioè, contrattare molte clausole aggiuntive per una bicicletta il cui uso sarà sporadico. La regola è semplice: assumere le coperture di cui hai veramente bisogno. Non di più, non di meno.

Ad esempio, a che serve un’assicurazione di assistenza all’estero se non si viaggia con la bicicletta in altri paesi?

In Siena Biking Blog abbiamo fatto un confronto tra le diverse assicurazioni per le biciclette che puoi noleggiare in Europa. Successivamente, ti mostreremo le coperture che offrono e i loro prezzi. Puoi confrontarli per trarre le tue conclusioni.

 

“Assicurazione Axa”

Questa azienda offre una copertura eccellente per garantire una bicicletta ad un prezzo competitivo, dal momento che l’importo minimo annuo è di 24,15 euro (prezzi Gennaio 2019)

L’assicurazione, che si chiama BiciFlexible, è progettata in modo da poter aggiungere una copertura aggiuntiva al pacchetto base.

Con questa azienda si può godere di una copertura RCA, assistenza di viaggio, spese di soccorso, protezione legale, infortuni, chirurgia plastica e ricostruttiva, l’assistenza personale e furto e danni alla bicicletta.

“Mapfre”

Mapfre aggiunge all’assicurazione base anche la polizza che chiama “responsabilità civile extracontrattuale” con due opzioni tra cui scegliere per la somma assicurata: 150.000 o 300.000 euro.

Un’altra delle sue innovazioni sta offrendo due servizi aggiuntivi: uno studio biomeccanico della pedalata e un’analisi osteoarticolare in barella per testare la potenza a confronto tra una gamba e l’altra.
A ciò si aggiunge l’analisi di ergometria e la successiva consultazione con un professionista. Per quanto riguarda il prezzo, Mapfre sul suo sito web offre uno sconto del 5% sul premio se viene utilizzato il casco.

“Run Bike Protect”

Run Bike Protect è un’altra azienda specializzata nell’assicurazione per gli sport all’aria aperta (corsa, sci, triathlon, ciclismo, ecc.). Come nel resto dei casi, i suoi pacchetti base comprendono la responsabilità civile e la copertura dei danni per sinistro e il furto del veicolo.

Offre copertura nazionale ed europea, con la quale possiamo garantire il 100% del valore della bicicletta in caso di danni accidentali e in caso di furto. Il suo prezzo inizia dai 28 euro all’anno, anche se offre sconti occasionali.

“Intermundial”

Intermundial è una società che concentra la sua attività nel mondo dell’assicurazione di viaggio, ma che è anche molto competitiva nel settore delle assicurazioni sportive, e in particolare nell’assicurazione delle biciclette.

È un’opzione molto interessante se viaggi regolarmente con la tua bicicletta all’estero. Puoi acquistare un’assicurazione che ti copre in tutta Europa o nel mondo.

A partire da soli 11,46 euro al mese è possibile contrattare una polizza europea con responsabilità civile fino a 100.000 euro, spese derivanti da interventi medici, chirurgici e ospedalieri, così come il salvataggio e il rimpatrio.

Le condizioni particolari della polizza, come le aree di copertura, determineranno il prezzo finale dell’assicurazione.

 

 

Quali coperture sono offerte dalle federazioni ciclistiche?

Non dimenticare che se ti federi sei coperto da la ‘”assicurazione bicicletta” offerta da ciascuna federazione regionale. Avere una licenza federale garantisce già la copertura in varie situazioni legate agli incidenti.

In cambio del pagamento dell’importo fissato da ciascuna Federazione, come ciclista, verrai coperto dall’assicurazione contro gli infortuni obbligatoria, che in pratica significa che l’assicurazione dovrà affrontare le spese derivanti dall’assistenza sanitaria ricevuta, incluso il trasferimento, urgenze sul luogo dell’incidente e ingresso all’ospedale, se necessario.

L’assicurazione contro gli infortuni obbligatoria copre anche il risarcimento per lesioni derivanti da un incidente.

Un’altra copertura chiave che garantisce la licenza federativa è quella dell’assicurazione di responsabilità civile. Ciò significa che se causiamo danni fisici o materiali a una terza persona in un incidente e dobbiamo risarcirli, la compagnia assicurativa prenderà in carico il pagamento fino a un importo massimo di 1,2 milioni di euro.

Uno dei motivi per cui molti ciclisti scelgono di federarsi è perché l’assicurazione che ottengono con la licenza federativa non si limita ai giorni di gara, ma si estende ai giorni di allenamento e altre uscite ricreative.

Quando dovrei cambiare la mia bicicletta?
In Italia, oltre un milione di biciclette nuove vengono vendute ogni anno. A questa cifra vanno aggiunti quelli che ...
Più info
Calendario ciclistico UCI 2019
Frome, Sagan, Thomas, Nino Schurter, Absalon ... L'UCI sta lanciando una nuova stagione e, ancora una volta, l'atten...
Più info
Andare in bicicletta riduce il rischio di influenza
Che il ciclismo sia una fonte di salute è qualcosa che già sapevamo. Andare in bicicletta regolarmente favorisce il ...
Più info
I freni a disco su strada: vantaggi ed inconvenienti
Il ciclismo sta cambiando giorno dopo giorno. Ogni anno i produttori di biciclette dedicano milioni di euro allo svi...
Più info
Le biciclette più vendute nel 2018
Nel mercato dell'usato puoi trovare biciclette di una gamma molto varia. Montagna, strada, ciclocross, con telaio in...
Più info
Le migliori Mountain Bike elettriche del 2019-2020
Le e-bike non sono più biciclette convenzionali a cui è stato aggiunto un motore elettrico per poter salire con magg...
Più info
La barba ci fa rallentare in bicicletta?
I ciclisti professionisti e molti fan spesso depilano le gambe. Ci sono diversi motivi per farlo. Uno di questi ha...
Più info
L'allenamento di Chris Froome in montagna
Andare ad allenarsi in Colombia per preparare la stagione è comune tra i migliori ciclisti della squadra internazion...
Più info

Offerte Speciali

Prenotazione online
Miglior tariffa del periodo
Ultime camere disponibili